Category: gioielleria

+18 alcune foto di un piercing al capezzolo

Qualche tempo fa avevamo già parlato di una condizione chiamata ” capezzolo introflesso”  qui .

Oggi ritorniamo sull’argomento solo per mostrarvi qualche foto di un foro eseguito qualche tempo fa.

 

Continue reading

Capezzolo introflesso

Il capezzolo introflesso è una condizione caratterizzata dall’assenza di prominenza del capezzolo, che può verificarsi sia nelle donne sia negli uomini.

Colpisce maggiormente le donne ( circa 20 su 1000) , può riguardare uno od entrambi i capezzoli e presentarsi in differenti livelli di “gravità”.

Le cause possono essere varie, per citarne alcune:

  • ereditarietà
  • infiammazione
  • interventi chirurgici
  • allattamento
  • infezione

Se non si è nati con questa condizione, è importante fare una visita specialistica per accertarsi che, al di là di una cosa puramente estetica, essa non sia il sintomo di una eventuale patologia.

Una volta accertato che dietro questa condizione non ci sia nulla di grave, uno dei metodi più semplici e non chirurgici di risolverla, è il piercing al capezzolo. Esso può infatti ovviare al problema nei casi di gravità lieve o media.  Spesso è sufficiente un foro “standard” , ovvero con una barra dritta. In altri casi il vostro piercer di fiducia potrà adattare il gioiello per fare in modo che soddisfi pienamente l’anatomia del capezzolo.

Capezzolo introflesso appena forato con una barra dritta in titanio certificato e filettata internamente dello spessore di 12g / 2.0 mm

 

Nella foto superiore, foro appena eseguito con un gioiello "customizzato". Nella foto inferiore il piercing è guarito, il capezzolo non più introflesso e il gioiello iniziale è stato sostituito con una barra dritta.

Nella foto superiore, foro appena eseguito con un gioiello “customizzato”.
Nella foto inferiore il piercing è guarito, il capezzolo non più introflesso e il gioiello iniziale è stato sostituito con una barra dritta.

 

Spesso le persone che hanno  questa condizione ne sono turbate da un punto di vista estetico e psicologico e vivono con il pensiero di avere “un difetto”.  Mai come in questo caso, una procedura rapida e poco dolorosa come quella del  piercing può essere utile a risentirsi di nuovo in armonia con il proprio corpo e ad eliminare i pensieri negativi.

 

Per qualsiasi altra informazione, non esitate a contattarci !

 

 

Qual è il vero risparmio?

Qualche settimana fa abbiamo avuto il piacere di cambiare il “gioiello” della foto in alto con quello che vedete in basso.
cluster-upgrade
 
Negli ultimi anni l’industria del body piercing ha fatto passi da gigante non solo nella qualità della gioielleria reperibile, ma anche nel design.
 Questo ha innescato una sempre maggior attenzione da parte di aziende interessate più al fatturato che alla salute dei loro clienti a cercare di creare PSEUDO-COPIE.
 
Certo, spendere un centinaio di euro per un terminale non è poco, solo che in questi 100 euro sono compresi diversi fattori:
 
– i brillanti sono degli Swarovski VERI incastonati a mano uno ad uno, senza l’utilizzo di colle e  questo fa si che essi rimangano invariati sempre, che non cadano dall’incastonatura, che non cambino colore (vedi la prima foto..erano bianchi) e che brillino sempre come il primo giorno
– il materiale è titanio da implantologia, certificato, SICURO al 100%
– la filettatura è interna (qui trovate un articolo sulla gioielleria : Gioielleria di qualità )
 
Il “gioiello” della prima foto è stato venduto per circa 35 euro e dopo pochi mesi è diventato come lo vedete.
 
Noi pensiamo che non valga la pena spendere poco per avere poco.
Spesso, risparmiare qualche euro ogni giorno per regalarsi un VERO GIOIELLO, garantito e prodotto tenendo cura di ogni dettaglio, è il vero risparmio.
Guardare per credere! 

Cappuccio Verticale

explicit contentLa scorsa settimana abbiamo eseguito un cappuccio verticale su una nostra affezionata cliente.

Il gioiello scelto è una barra curva da 2.0 mm con due swarovski verde menta incastonati a mano.

VCH

Il Cappuccio Verticale è sicuramente uno dei fori più comuni per quanto riguarda i piercing genitali femminili e quasi tutte le donne sono delle ottime candidate a riceverlo. Oltre alla finalità estetica,  può anche ( a seconda dell’anatomia)  andare a stimolare il clitoride quando la parte inferiore del gioiello si appoggia su di esso.

Per qualsiasi altra informazione non esitate a contattarci o a passare in studio!

Qualche nuovo arrivo..

Ecco alcuni dei nuovi arrivi di gioielleria per lobi GUARITI! Pendenti in legno (per lobi dilatati) e in argento (anche per lobi normali) e eyelet in ottone con richiami orientali! Passate a vederli con i vostri occhi, sono ancora più belli!

© 2018

Theme by Anders NorenUp ↑